La complicità del perdono : romanzo-dialogo

Gertrude Cristianini – 45 anni, affermata esponente del foro amministrativo di Roma, divorziata e madre di due figli – decide di fare chiarezza nella sua vita e di analizzare il rapporto con la famiglia d’origine, l’ex marito, i figli, le persone che ha conosciuto, la società e i problemi del suo tempo tenendo un diario. Vuole vedere chiaro nel groviglio d’idee che ha ereditato e nelle scelte fatte nel corso della sua partecipazione alla vita pubblica del Paese. Il diario diventa per lei una sorta di strumento terapeutico, intervallato da molte conversazioni con gli amici su problemi di attualità. Resta però incompiuto un giorno di primavera davanti a un avviso di garanzia intimato al figlio prediletto...