Possessore: Grimaldi, Giovanni Battista
<m. 1612> appartenente a una ricca famiglia genovese, intrattenne corrispondenze epistolari con intellettuali e umanisti italiani, in particolare col senese Claudio Tolomei, fondatore a Roma dell'Accademia della Virtù, che lo consigliò nelle scelte della sua collezione libraria, caratterizzata da una legatura particolare, erroneamente attribuita prima a Demetrio Canevari e poi ai Farnese. Cfr.: DBI, 59(2002), pp. 531-533;  A. Bellucci, Nuove ricerche e conclusioni sulle preziose legature cinquecentesche Orthos kai me Loxios erroneamente dette Canevari: la biblioteca oratoriana di Napoli detta "dei Girolamini", in «Studi di bibliografia e di storia in onore di Tammaro De Marinis», Verona 1964, v. 1, pp. 49-89; A. Hobson, Apollo and Pegasus : an enquiry into the formation and dispersal of a Renaissance Library, Amsterdam, 1975.
BM - Rari Ven. 569 piatto anteriore

BM - Rari Ven. 569 legatura cosiddetta Canevari (160x105 mm) in marocchino rosso con impressioni e tagli dorati, al centro di entrambi i piatti un medaglione (38x54 mm) raffigurante Apollo che guida il carro del Sole in direzione di una montagna sulla cui sommità compare Pegaso; intorno si legge il motto: ΟΡΘΩΣ ΚΑΙ | ΜΗ ΛΟΞΩΣ. Sui piatti impressi anche i titoli delle due opere contenute, sul piatto anteriore: CELESTINA, sul piatto posteriore: CAR DAMORE.

In entrambi i medaglioni si può notare la mancanza della "Ι" in ΛΟΞΙΩΣ. Legatura eseguita dal libraio e legatore vaticano Marcantonio Guillery, cfr.: A. Hobson, Apollo and Pegasus : an enquiry into the formation and dispersal of a Renaissance Library, Amsterdam, 1975, n 118.

Segno di possesso: 

  • Contrassegni su legatura

Biblioteca di appartenenza:

BM - Biblioteca nazionale Marciana
Collocazione
RARI VEN. 0569

Catalogo on line  Rari Ven. 569.1 ; Rari Ven. 569.2

Numero seriale: 787
Scheda: OB