Venezia e la nuova oikoumene: Cartografia del Quattrocento

Convegno Internazionale
da Martedì, 08 Ottobre 2013 a Mercoledì, 09 Ottobre 2013

La Biblioteca Nazionale Marciana, il Centro Tedesco di Studi Veneziani e l’Università di Kassel, con il sostegno della Fritz Thyssen Stiftung, organizzano nei giorni 8 e 9 ottobre 2013 il Convegno Internazionale “Venezia e la nuovaoikoumene: Cartografia del Quattrocento” a cura di Ingrid Baumgärtner (Università di Kassel) e Piero Falchetta (Biblioteca Nazionale Marciana).

Martedì 8 ottobre i lavori si svolgeranno nel Vestibolo della Libreria Sansoviniana, sede monumentale della Biblioteca Nazionale Marciana (ingresso da Piazzetta San Marco 13/a), dalle 15.00 alle 18.30; mercoledì 9 ottobre saranno ospitati invece dal Centro Tedesco di Studi Veneziani, Palazzo Barbarigo della Terrazza (S. Polo 2765/a, Calle Corner) in due sessioni, dalle 9.30 alle 12.15 e dalle 15.00 alle 18.30.

Nel primo Quattrocento la riscoperta di Tolomeo da parte dell'Occidente latino rappresentò un salto evolutivo di straordinaria importanza nella storia della geografia in generale e in quella della cartografia in particolare.

Nel clima di rinnovamento culturale avviato nel XV secolo, un ruolo molto importante nel campo delle conoscenze geocartografiche fu interpretato da Venezia, luogo per eccellenza d'incontro e di "contaminazione" dei saperi, nel quale le antiche tradizioni letterarie, le esperienze marinaresche e la scienza "ritrovata" di Tolomeo furono accolte e pariteticamente rielaborate nel tentativo di pervenire all'individuazione di una nuova figura del mondo.

Il convegno, che ha carattere internazionale, si propone di esplorare l'intreccio di apporti e di esperienze di questo periodo, esaminando da un lato lo specifico delle conoscenze e delle pratiche, e dall'altro l'interazione fra esse, fino al prevalere del metodo tolemaico riscritto dal riesame critico che i contemporanei ne fecero. In questo giro d'orizzonte, che ha Venezia come centro ideale, saranno inoltre messe a fuoco alcune direttrici di comunicazione e di scambio della Serenissima con il mondo ottomano, le esperienze cartografiche maiorchine, le esplorazioni atlantiche portoghesi, le innovazioni scientifiche e i programmi culturali del mondo tedesco.

 

Ufficio Stampa Biblioteca Nazionale Marciana:Annalisa Bruni, tel. 041.2407238, e-mail bruni@marciana.venezia.sbn.it Ufficio Stampa Centro Tedesco di Studi Veneziani:Petra Schaefer, tel. 041-5206355, e-mail petra.schaefer@dszv.it 

 


 PROGRAMMA


Sale monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana

Martedi 8 ottobre, 15-18.30 /Dienstag, 8. Oktober, 15-18.30

 

15.00               Introduzione / einführung

Maurizio Messina, Direttore della Biblioteca Marciana

Ingrid Baumgärtner, Universität Kassel

Piero Falchetta, Biblioteca Nazionale Marciana

 

Definizione e rappresentazione dello spazio geografico /

Konstituierung und Repräsentation des kartographischen Raumes

Presiede / DiskussionsleitungGerardo Ortalli (Università Ca' Foscari, Venezia)

 

15.30   Laura Federzoni (Università di Bologna), La Geografia di Tolomeo fra edizioni manoscritte ed edizioni a stampa nei secoli XV e XVI

16.15 Pausa

16.45   Angelo Cattaneo (Universidade Nova de Lisboa), Costruzione dello spazio e serialità grafica. Il ms. It. VI, 24 (=6111) della Biblioteca Marciana di Venezia

17.30  Ramon J. Pujades i Bataller (Institut Cartogràfic de Catalunya e Archivio, Barcelona), Mappaemundi veneziane e catalane del Basso Medioevo: due rami diversi nati da uno stesso tronco

 

 

Deutsches Studienzentrum

Mercoledi 9 ottobre / Mittwoch, 9. Oktober

 

9.15    Benvenuto e Introduzione alla giornata

Sabine Meine, Direttrice/Direktorin Deutsches Studienzentrum in Venedig

Ingrid Baumgärtner, Universität Kassel

 

Articolazioni del concetto di spazio: cartografia e navigazione /

Brechung von Raumkonzepten: kartographie und Navigation

Presiede / Diskussionsleitung Reinhold Mueller (Università Ca' Foscari, Venezia)

 

9.30     Patrick Gautier-Dalché (Institut de recherche et d’histoire des textes, Paris), Contemporanei di Fra Mauro: Il filosofo naturale Giovanni Fontana e il medico umanista Pietro Tommasi

10.15    Giampiero Bellingeri (Università Ca' Foscari, Venezia), Considerazioni intorno alla turchizzazione di un mappamondo

11.00   Pausa

11.30    Günther Goerz (Friedrich-Alexander University (FAU) at Erlangen-Nuremberg), Steps towards a new edition of Behaim's Erdapfel (1492)

12.15    Caterina Balletti (Università IUAV, Venezia), Gli strumenti informatici al servizio della ricerca storica: il caso della cartografia veneziana del XV secolo

 

13-15 Pausa Pranzo

 

Dinamiche e divergenze – viaggiare e misurare /

Dynamik und Steuerung  – Reisen und Messen

Presiede / Diskussionsleitung Albrecht Cordes (Rechtsgeschichte, Universität Frankfurt)

 

15.00     Uwe Israel (Universität Dresden), Venedigs Welt im Wandel um 1500

15.45     Ruthy Gertwagen (Haifa University), The impact of 15th century improvements in cartography on concept of marine space and navigation – myth or reality

16.30   Pausa

17.00     Benjamin Scheller ( Universität Duisburg-Essen), Die Räume des Alvise Cadamosto

17.45     Daria Perocco (Università Ca' Foscari, Venezia), La geografia sul leggio. Venezia, letterati e carte geografiche (Bembo, Ramusio, Gastaldi e compagnia)

 

18.30     Discussione finale / Schlussdiskussion

 

Veranstalter

Prof. Dr. Ingrid Baumgärtner, Universität Kassel

Dott. Piero Falchetta, Biblioteca Nazionale Marciana

 

Tagungsort

Sale monumentali dell Biblioteca Nazionale Marciana

Piazzetta San Marco, 13

 

Deutsches Studienzentrum Venedig

Palazzo Barbarigo della Terrazza

S.Polo 2765/a, Calle Corner