Presentazione: Federico Moro, Labirinto ducale

Mercoledì, 06 Aprile 2011

Mercoledì 6 aprile 2011, alle ore 17.00, nelle Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana (Venezia, Piazzetta San Marco n. 13/a) sarà presentato il volume: Federico Moro, Labirinto ducale. Un itinerario insolito nel palazzo dei Dogi alla scoperta di simboli e millenari segreti. Fotografia di Mark Edward Smith (Elzviro editore, 2011).

Introduzione di Maria Letizia Sebastiani, direttore ad interim della Biblioteca Nazionale Marciana e Maria Novella Papafava dei Carraresi.

 Al tavolo dei relatori, oltre all’autore Federico Moro, al fotografo Mark Edward Smith e all’editore Alessandro Tusset, saranno presenti Amerigo Restucci (Magnifico Rettore dello IUAV) e Nicola Cisternino (docente di Arti e Musica Contemporanee presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia).

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti.

Labirinto Ducale offre una visione di Palazzo Ducale “capovolta”, affascinante e innovativa, per non fermarsi alle apparenze, sedotti e catturati dalla trappola dorata del Mito di sé costruito dalla Serenissima, ma per decifrare il vero significato del complesso alfabeto di simboli e messaggi che essa ha voluto trasmettere a chiunque si addentri nel “Tempio del Potere” veneziano.

Varcarne la soglia, infatti, vuol dire oltrepassare una duplice linea di confine, storico-artistica da un lato, magico-misterica dall’altro, con il rischio di smarrirsi in un autentico “labirinto esoterico”, riverbero di un’identità ancestrale nella quale storia e leggenda affondano le proprie radici, mescolandosi e materializzandosi nell’utopia di un miraggio divenuto realtà: un palazzo e una grande città saldamente edificati su fondamenta liquide.
Un paradosso dunque, ai limiti della scienza e della logica... La follia della “pietra sull’acqua”.

Questa guida vuole dunque aiutare a uscire indenni e più consapevoli da questo "labirinto"; e lo fa offrendo un percorso esplorativo che coincide con quello “ufficiale”, ma proietta il lettore/visitatore in una dimensione “altra”, magica misteriosa, esaltata a sua volta dalla forza evocativa delle immagini fotografiche.

Muovendosi tra spazi oscuri e inquietanti o attraverso preziosi saloni, dove un’incombente ostentazione di gloria sembra inghiottire chi osserva ammirato, il libro svela simboli e inconfessabili segreti, mettendo a nudo la natura “alchemica” di Palazzo Ducale - vera e propria “pietra filosofale” dei veneziani - e ricorda a ogni passo che l’amore per l’arte e lo stupore per la bellezza non devono mai offuscare la verità.

Il volume Labirinto Ducale, ultimo della collana "Pietreparlanti", la ricca serie di guide turistiche tematiche e fotografiche ideate dall'editore Alessandro Tusset e tradotte in varie lingue, riprende l’ispirazione e amplifica gli spunti alla base dello spettacolo teatrale Giganti, viaggio in Utopia, scritto sempre dall'autore Federico Moro e nato per essere messo in scena proprio a Palazzo Ducale dagli attori dalle compagnie Teatrocontinuo e Tarantàs.

Di imminente pubblicazione le edizioni di “Labirinto Ducale” tradotte in inglese, francese, tedesco e spagnolo.

Federico Moro

Vive a Venezia a pochi passi da Piazza San Marco. Di formazione classica e storica, intervalla ricerca e scrittura letteraria, saggistica e teatrale.Membro della Società Italiana di Storia Militare ha come principali campi d’interesse la narrativa e l’aspetto strategico di eventi e decisioni politiche.

Ha pubblicato i romanzi Donne all’Asta (2002), La Voce della Dea (2003), L’Oro e l’Argento (2005), La Custode dei Segreti(2005), Il Fulmine e il Ciclamoro (2007), Flagellum Dei? (2008); la raccolta di racconti Storie a pelo d’acqua(2004); i saggi Venezia in Guerra (2005, 2007, 2011), Ercole e il Leone (2008) Labirinto Ducale (2011); poesie, racconti e contributi in diverse antologie; materiale letterario per gli spettacoli teatrali Fra Terra e Acqua (2005), Lo scudo di pietra (2006), Giganti(2010).

http://www.federicomoro.it
email: federicomoro.venezia@gmail.com
tel. 041.52.39.753 / 329.98.73.742

Mark Edward Smith

nasce in Marocco nel 1942 da famiglia inglese.
Da oltre trentacinque anni si dedica alla fotografia professionale specializzandosi in reportage di viaggio, arte, architettura e nudo.

Ha assistito Helmut Newton, Elliot Erwitt e Marc Riboud in stages fotografici in Italia e in Francia. Ha pubblicato oltre 40 libri e collaborato con i principali periodici a livello internazionale.
Il suo archivio consiste in oltre 100.000 immagini e attualmente insegna alla John Hall School di Londra.

http://www.marksmith.com
email: mark.smith@tin.it

Alessandro Tusset

Editore da oltre vent’anni, nel 1997 fonda la propria Casa Editrice Elzeviro, affermandosi particolarmente nella realizzazione di cataloghi d'Arte e nella progettazione e produzione di libri e guide divulgative che, trattando il tema del viaggio con varie chiavi di lettura, hanno come obbiettivo la promozione e la valorizzazione di luoghi che sono meta di un turismo internazionale, con particolare attenzione verso le principali città d’arte (come Venezia, Milano, Verona, Roma, Firenze, Napoli…) e regioni o aree di grande interesse storico-turistico (come Friuli Venezia Giulia, Veneto, Toscana, Sicilia, Istria, Bacino Mediterraneo, Armenia...) sia italiane che straniere.

Ideatore di numerosi progetti di marketing territoriale e culturale, spesso realizzati con il contributo dei Fondi Europei per la Cultura e in sinergia con Enti, Università e varie realtà istituzionali, ha realizzato oltre 40 produzioni editoriali e multimediali (tradotte nelle principali lingue) inserite in varie collane che, per la qualità grafica, il taglio estremamente originale e l’alto livello dei contenuti, sono state più volte premiate e spesso utilizzate come spunto per trasmissioni sulle principali reti televisive e radiofoniche italiane ed estere, conservando nel tempo il consenso della critica e il gradimento di un pubblico internazionale.

http://www.elzeviro.com
email: info@elzeviro.com
mob. 328 7361844