La diagnostica applicata al restauro: il caso della legatura bizantina del secolo XIII della Biblioteca Marciana di Venezia

Presentazione del volume: Splendore marciano. Il restauro della legatura già del codice Lat. III, 111 (=2116) della Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia.
Giovedì, 31 Gennaio 2013

La Biblioteca Nazionale Marciana, in collaborazione con la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, “Salviamo un codice” e lo Studio P. Crisostomi di Roma, organizza giovedì 31 gennaio a Firenze, alle ore 16.00, presso la Sala Galileo della Biblioteca Nazionale Centrale, l’incontro: “La diagnostica applicata al restauro: il caso della legatura bizantina del secolo XIII della Biblioteca Marciana di Venezia”nell’ambito del quale sarà presentato il volume: Splendore marciano. Il restauro della legatura già del codice Lat. III, 111 (=2116) della Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia,a cura di Maria Letizia Sebastiani e Paolo Crisostomi (Edizioni Novacharta).

Interventi di:

Maria Letizia Sebastiani - Direttore della Biblioteca Nazionale Centrale, Firenze

Maurizio Messina - Direttore della Biblioteca Nazionale Marciana, Venezia

Vittoria de Buzzaccarini - Direttore editoriale di Nova Charta e Presidente di “Salviamo un Codice”

Gianfranco Malafarina - Direttore della rivista “Alumina. Pagine miniate” e della Collana “Quaderni del Restauro”

Alessandro Scarsella - Docente all’Università Ca’ Foscari, Venezia

Paolo Crisostomi - Studio P. Crisostomi, Roma

Marco Ciatti - Direttore dell’Opificio delle Pietre dure di Firenze

Informazioni: 055.24919201, bnc-fi@beniculturali.it