Il Ministero che scrive

Giovedì, 08 Ottobre 2009

Le iniziative organizzate dalla Biblioteca Marciana nell’ambito della manifestazione nazionale “Ottobre piovono libri” - dedicata alla promozione del libro e alla diffusione della lettura - continuano giovedì 8 ottobre.

Nell’Antisala della Libreria Sansoviniana (Piazzetta San Marco 13/a), alle ore 17.00 sarà presentata l’attività letteraria di alcuni funzionari del Ministero per i beni e le attività culturali: Annalisa Bruni, Valter Esposito e Mauro Giancaspro (narratori), Tiziana Plebani e Marcello Brusegan (storici).

Introdurrà Maria Letizia Sebastiani (direttore della Biblioteca Nazionale Marciana).

Molti scrittori (Luciano Bianciardi, Piero Meldini, il grande Jorge Luis Borges, per citarne solo alcuni) erano bibliotecari e hanno trascorso la loro vita accanto ai libri che sono diventati, oltre a mezzi di conoscenza, anche strumenti di lavoro.
Vivere immersi nella cultura stimola la creatività? A questa e ad altre domande tenteranno di rispondere gli autori invitati, che converseranno con Alessandro Scarsella (Università Ca’ Foscari, Venezia).

 

Gli Autori

Annalisa Bruni
Veneziana, è funzionaria della Biblioteca Nazionale Marciana. Scrive racconti, radiodrammi e sceneggiature radiofoniche. Organizza e tiene corsi di scrittura creativa e cicli di letture. Ha esordito nella narrativa con la raccolta di racconti Storie di libridine (Edizioni della laguna, 2002). Nel 2005 ha pubblicato la raccolta Altri squilibri (Helvetia), nel 2006 Langenwang (Fondazione Querini Sampalia) e nel 2008 Della felicità donnesca e altri racconti (Nova Charta). Sempre nel 2008 a curato, per Il Poligrafo con Saveria Chemotti e Antonella Cilento, M'ama? Mamme, madri, matrigne oppure no, antologia di racconti in cui venti scrittrici italiane si confrontano sul tema della maternità. Ha curato cinque raccolte di racconti dei suoi allievi dei corsi di scrittura creativa (una de "Le scimmie" di Bolzano, una del "Laboratorio" del Circolo Tobagi di Mestre e tre del corso "Cucina di storie" di Mestre).
Marcello Brusegan
Nato a Venezia, bibliotecario, si occupa da sempre di storia delle tradizioni veneziane e in particolare di alimentazione e gastronomia veneziane. È autore di diversi volumi; ha curato la riedizione dell'opera cinquecentesca di Leone Tartaglini Opera nuovanella quale si contiene la natura dil sonno cioè come l'huomo debbe dormire per mantenersi sano e ha collaborato al catalogo . Ha partecipato a esposizioni e convegni, sia in Italia che all'estero. Con la Newton Compton ha pubblicato la Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosità di Venezia, la Storia insolita di Venezia, la Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosità delle chiese di Venezia, I palazzi di Venezia, La grande guida dei monumenti di Venezia, La cucina veneziana e I personaggi che hanno fatto grande Venezia.
Valter Esposito
È nato a Venezia nel 1959. Giornalista pubblicista, collabora assiduamente dal 1985 con il quotidiano "La Nuova Venezia". Ha collaborato per diversi anni anche con la "Gazzetta dello Sport" e altri periodici sportivi nazionali. Nel 2003 ha scritto Quel giorno ad Anversa: storie, aneddoti e curiosità dello sport veneziano dal 1900 al 1960, nel 2004 Francesco De Piccoli: storia di una medaglia d'oro (Il Prato editore) e nel 2006 La marcia infinita di Ileana (Il Prato editore). Nel 1993 ha ricevuto il premio "Città di Mestre" dal Panathlon e nel 2003 il premio CONI come "giornalista dell'anno" per Venezia. Ha esordito nella narrativa con il romanzo breve L'angelo Cassius (Padova, il prato, 2007). Nel 2009 ha pubblicato, sempre per i tipi de il prato, il romanzo La notizia nera. Attualmente lavora presso la Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Veneto, come responsabile della comunicazione e informazione degli eventi culturali.
Mauro Giancaspro
Fa da trent'anni il bibliotecario; ha diretto per dieci anni la Biblioteca Nazionale di Cosenza e da dodici dirige la Biblioteca Nazionale di Napoli. Ha pubblicato, tra l'altro, Leggere nuoce gravemente alla salute nel 2001, Il morbo di Gutenberg nel 2003 (entrambi per l'Ancora del Mediterraneo), L'ottavo giorno creò il libro nel 2005 con Cargo editore, L'importanza di essere un libro sempre nel 2005 con Liberilibri e L'odore dei libri nel 2007. Collabora con il "Mattino", "Arte in" bimestrale di critica e d'informazione delle arti visive, e "L'Almanacco del bibliofilo" pubblicato annualmente dall'Aldus Club.
Tiziana Plebani
È bibliotecaria della Biblioteca Nazionale Marciana e ha insegnato Conservazione dei materiali librari presso l'Università Ca' Foscari di Venezia. Si occupa di storia del libro, di pratiche di lettura e scrittura, di storia di genere e storia di Venezia. Tra le sue pubblicazioni: L'Almanacco delle donne, Venezia, Ippocampo, 1991; Il "genere" dei libri. Storie e rappresentazioni della lettura al femminile e al maschile tra Medioevo ed età moderna, Milano, FrancoAngeli, 2001; 1469. La legge e la stampa, Venezia, Marsilio, 2004; Storia di Venezia città delle donne. Guida ai tempi, luoghi e presenze femminili, Venezia, Marsilio, 2008. Ama scrivere "narrativamente" di storia e di attualità e collabora con alcune riviste, Marea, Il Paese delle donne, Servitium e con vari siti on line.

Per ulteriori informazioni:

Biblioteca Nazionale Marciana
Piazzetta San Marco 7 - 30124 Venezia
Tel: 0.41.24.07.21.1 - Fax: 0.41.52.38.80.3

Ufficio Stampa:
Annalisa Bruni
tel. 041.24.07.23.8
e-mail: bruni@marciana.venezia.sbn.it