Aldo Romano: una vita per il libro

Lectio magistralis di Amedeo Quondam per l’apertura dell’anno manuziano marciano
Venerdì, 06 Febbraio 2015

In occasione del V° centenario della morte di Aldo Manuzio il Vecchio, nell’ambito del ciclo di incontri, eventi, laboratori “Aldo al lettore… Invito in Biblioteca Nazionale Marciana alla scoperta del mondo di Manuzio” a cura di Tiziana Plebani, venerdì 6 febbraio 2015, alle ore 17. 00, si aprirà ufficialmente l’anno manuziano marciano con la lectio magistralis di Amedeo Quondam “Aldo Romano: una vita per il libro”.

L'esperienza di Aldo Manuzio è da tempo entrata nei miti fondativi dell'identità occidentale, per le eccezionali caratteristiche del suo lavoro di editore umanista, impegnato non solo nella restituzione filologica della biblioteca classica, ma anche nell'elaborazione grafica del corpo materiale del libro prodotto dalla nuova ars artificialiter scribendi, nella continua ricerca sperimentale della sua autonomia visiva e comunicativa rispetto alla grande tradizione del libro manoscritto, della sua ars naturaliter scribendi. Per avere edizioni non solo "critiche" ma anche belle: perché il valore estetico è la nuova variabile che non consiste più nei materiali preziosi che rendevano belli i codici, ma nel primato del design dei caratteri tipografici e della loro messa in pagina.

Amedeo Quondam
Professore emerito di Letteratura italiana presso la Facoltà di Lettere e Filosofia della Sapienza Università di Roma, è presidente del Centro di studi “Europa delle Corti” e del sito web “Biblioteca Italia”; fa parte del Comitato di direzione scientifica del Dizionario Biografico degli Italiani. Tra i suoi studi più recenti in monografia: Petrarca, l’italiano dimenticato (Milano 2004); Tre inglesi, l’Italia, il Rinascimento. Sondaggi sulla tradizione di un rapporto culturale e affettivo (Roma 2006); La conversazione. Un modello italiano (Roma 2007); Tutti i colori del nero. Moda e cultura del gentiluomo nel Rinascimento (Vicenza 2007); Forma del vivere. L’etica del gentiluomo e i moralisti italiani (Bologna 2010); Risorgimento a memoria. Le poesie degli italiani (Roma 2011); Rinascimento e Classicismi. Forme e metamorfosi della modernità (Bologna 2013).

L’incontro sarà trasmesso in diretta web tv sul canale Venipedia TV: http://venipedia.it/tv/venipedia/ .

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Informazioni: didattica@marciana.venezia.sbn.it 

Si ringraziano:
Alberto Prandi, Scrinium S.p.a., Bazzmann S.r.l., Fondazione Giorgio Cini onlus, Istituto Ellenico di Studi Bizantini e Postbizantini di Venezia, Artemisia laboratori didattici e culturali a Venezia, Tipoteca Italiana fondazione, Comune di Bassiano.